Mastercard presenta Touch Card, la carta di pagamento per persone non vedenti e ipovedenti

 

Sono oltre 2,2 miliardi le persone che nel mondo sono affette da problemi di vista

L’innovativo sistema di incisioni implementato nella Touch Card permette loro di distinguere facilmente tra carte di credito, debito e prepagate

 

Milano, 2 novembre 2021 – Da sempre impegnata nella promozione dei valori di diversità e inclusione Mastercard annuncia il lancio di Touch Card, una nuova carta di pagamento ideata appositamente per le persone non vedenti e ipovedenti. Sono infatti oggi ancora insufficienti i metodi che permettono agli ipovedenti di determinare rapidamente e con certezza se stanno per utilizzare una carta di credito, debito o una prepagata dal momento che sempre più carte stanno adottando un design minimal, che implica l’esclusione dell’inserimento del nome e dei numeri in rilievo. Mastercard ha deciso di soddisfare le esigenze delle oltre 2,2 miliardi di persone nel mondo che soffrono di problemi di vista attraverso un'innovazione tanto semplice quanto efficace.

Nasce così Touch Card che permette, attraverso il tatto, di riuscire a riconoscere con estrema facilità quale tipo di carta si desidera utilizzare per effettuare un qualsiasi tipo di pagamento offrendo un maggiore senso di sicurezza, inclusività e indipendenza. Grazie a Touch Card, Mastercard ha migliorato il design della carta introducendo un apposito sistema di incisioni sul lato frontale per aiutare i consumatori a individuare la carta che desiderano utilizzare attraverso il tatto. Nel dettaglio, le nuove carte di credito Touch Card dispongono di un’incisione rotonda, quelle di debito presentano invece un’incisione larga e squadrata e, infine, quella prepagate una di forma triangolare. Questo innovativo standard nel campo del design è stato progettato per essere utilizzato presso terminali POS e ATM su vasta scala.

L’iniziativa proposta da Mastercard è stata esaminata e approvata dal Royal National Institute of Blind People (RNIB) nel Regno Unito e da VISIONS/Services for the Blind and Visually Impaired negli Stati Uniti. Inoltre, Touch Card è stata progettata in collaborazione con IDEMIA, azienda tecnologica che sviluppa patenti di guida a schede mobili e carte di pagamento biometriche.

Il lancio della Touch Card conferma ancora una volta l’impegno di Mastercard a sostegno dell'inclusività; questo progetto segue infatti l'introduzione di True Name, la carta di pagamento pensata per rispondere alle esigenze della comunità transgender e non binarie. Pertanto, ciò dimostra come l’azienda non si limiti soltanto a condannare le disuguaglianze, ma desideri anche porsi come parte integrante del reale cambiamento.

Photo of Giuliana Abbate
Giuliana Abbate, Communications Italy and Western Europe

Contatti

Edoardo Grandi, Omnicom PR Group
Sara Festini, Omnicom PR Group
Ludovica Marchese, Omnicom PR Group
Marco Alocci, Omnicom PR Group

Mastercard

Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com

Mastercard è un’azienda tecnologica internazionale che opera nel settore dei pagamenti. Il nostro obiettivo è quello di creare connessioni e promuovere un’economia digitale inclusiva della quale tutti possano beneficiare, ovunque si trovino, grazie a transazioni sicure, semplici, veloci e accessibili. Potendo fare affidamento su dati e reti sicure, sulle partnership e sulla passione, sui nostri prodotti e soluzioni, aiutiamo consumatori, istituti finanziari, governi e aziende a raggiungere il loro massimo potenziale. Il nostro quoziente di rispetto per i valori umani guida la cultura aziendale e tutto ciò che facciamo all’interno e all’esterno dell’azienda. Con la presenza in oltre 210 paesi e territori, stiamo costruendo un mondo più sostenibile che offra opportunità priceless per tutti.

Seguici su Twitter @MastercardNews@MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.